I sette teschi

Dove fu ritrovato il baule contenente i sette teschi e i sette coltelli? Indovinate. Si, proprio li nel Rio degli Ormesini, e più precisamente, su quel piccolo bacino che si forma tra La Casa di Riposo Israelita e il muro di cinta del giardino delle suore Canossiane.

Il misterioso baule fu ripescato negli anni venti durante uno dei consueti dragaggi per ristabilire la quota del fondale. Ho già parlato di questo ritrovamento e qualcuno ritenne fosse una mia invenzione. Aveva ragione, proprio così!, era una mia invenzione o almeno così credevo sino a che un mio amico, un bibliofilo mi riferì di aver trovato documenti che parlavano di una serie di misteriose morti avvenute alla fine del settecento. Un patrizio rampollo di una ricca famiglia veneziana amico del tristemente noto doge Marin Falier fu trovato asassinato traffitto da sette coltellate inferte a quanto pare con sette differenti pugnali. Molto probabilmente un’esecuzione. Alcune morti infatti, quando lo scopo era quello di eliminare un testimone scomodo o un avversario politico, seguivano un macabro rituale. Quando tra le oscure calli di Venezia veniva teso un agguato gli assassini, quando più d’uno, colpivano la vittima con una singola coltellata e questa prassi garantiva il silenzio (è noto che la nostra mafia sia in Italia che in America utilizzava e utilizza questo sistema per evitare delazioni o concorrenze). Ritornando al nostro gruppo di assassini, la vittima potrebbe essere stata stata eliminata allo stesso modo, assestandogli cioè ognuno una stilettata. Una vendetta esemplare e un pauroso monito. Quale legame e come e perchè i sette teschi e i sette coltelli siano stati ritrovati dentro al baule questo è e resterà un mistero come resterà la mia una fantasmatica congettura. Chiederò al mio amico bibliofilo di farmi consultare i suoi incunaboli. Indagherò e se scoprirò qualcosa vi prometto di dirvelo.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...